Browse Category

Dinastycoin 2.1.3

Dinastycoin 2.1.3 Beta published

Dinasty of Freedom è lieta di informarti che è stato pubblicato su github la versione beta di Dinastycoin 2.1.3 che include un fork dal blocco 480000.
La principale novità è l’implementazione dell’algoritmo LWMA V.2 che dovrebbe ottenere gli effetti anti ASIC del Cryptonight V7 creato da Monero
Puoi scaricare e compilare la nuova versione direttamente su github  
Questa versione è una beta per cui è stata inserita come nuovo Repository su Github. Non appena confermato il rilascio della versione finale sarà aggiornato su github il precedente repository della versione 2.1.2 e questo nuovo sarà cancellato.
 
L’articolo Dinastycoin 2.1.3 Beta published proviene da dinastycoin.

Nuova versione Dinastycoin 2.1.3 in beta testnet

A seguito delle problematiche riscontrate da quando i nuovi ASIC cryptonight sono entrati in circolazione e si sono collegati alla nostra blockchain  abbiamo provveduto  a creare un Nuova Versione Dinastycoin 2.1.3 che include sopratutto il nuovo algortimo LWMA che è in grado di contrastare tutti gli attacchi hash alla blockchain.
Nella versione attuale 2.1.2 usiamo l’algortimo Zawy v.1 che si è rilevato utile avendo risolto le problematiche precedenti dei bigminer che bloccavano la produzione dei blocchio a volte anche per alcuni giorni.Su questo nuovo algoritmo LWMA ultima versione di Scott Robert puoi trovare informazioni e codice su github cliccando qui.
L’algoritmo ci permette di mantenere la versione dell’algoritmo di minazione cryptonight senza passare alla versione cryptonight  v.7 come fatto recentemente da Monero,  almeno per il momento. 
Il problema che si sta ponendo ora dopo l’introduzione dei Nuovi Asic per Cryptonight è che la troppa potenza prodotta da alcuni Miner ha creato delle chain alternative, che sono state annullate e ripristinate, creando comqunque problemi a tutti i pool.
Stiamo facendo girare ora la nuova versione 2.1.3  in modalità testnet per provare che gli aggiornamenti siano efficaci e non creino alcun problema alla attuale blockchain.
Oltre alla applicazione dell’algoritmo LWMA sono stati corretti alcuni bug rendendo la blockchain e i wallet più stabili, con meno rischi di crash.

Aggiunto il supporto Enable_blockchain_explorer che permetterà ai Pool di implementare direttamente e più facilmente l’explorer della blockchain di Dinastycoin
Per le versioni Linux il demon supporta anche il block Falling Host che blocca automaticamente gli IP che creano problemi alla blockchain
Aggiunta opzione Fee Address ai demon
Aggiunto il mnemonic seed Import ed export per il simplewallet che permette di recuperare un wallet ricordando una sequenza di parole chiave
Aggiunti Nuovi Comandi RPC al wallet

La versione sarà rilasciata anche con il Wallet GUI Aggiornato
Per poter passare al nuovo algortimo LWMA è necessario un fork. Al momento in cui la versione sarà resa disponible comunicheremo il numero di blocco esatto in cui avverrà il nuovo fork
L’articolo Nuova versione Dinastycoin 2.1.3 in beta testnet proviene da dinastycoin.